Timoclea e Filomela, l'arte contro il femminicidio - itValverde

itValverde

ARTE

Timoclea e Filomela, l’arte contro il femminicidio

Timoclea e filomena: La Mostra- Foto: Cavaleri Francesca Agata

Timoclea e Filomela, l’arte contro il femminicidio è l’iniziativa di Comune di Valverde per contrastare con opere d’arte questo problema della società. Timoclea e Filomela sono simbolo di forza e coraggio. A donne come loro è dedicata la mostra d’arte che si potrà visitare a Valverde fino al 10 dicembre 2021. La location è quella della bellissima Villa Cosentino che la Proloco, guidata da presidente Angelo Strano, ha messo a disposizione.

Il progetto artistico è stato fortemente voluto dal Sindaco Angelo Spina, e dall’Assessore alle Pari Opportunità Maria Carmela Gammino. Inoltre hanno prestato la loro collaborazione anche la presidente del Club Unesco di Acireale, Nellina Ardizzone, che ha curato anche la presentazione della mostra. Infine il Patrocinio è stato concesso dell’Ufficio della consigliera di Parità della Regione siciliana, Margherita Ferro.

Timoclea e Filomela: gli Organizzatori-Foto: Cavaleri Francesca Agata
Timocla e Filomela: da sinistra la Prof.ssa Ardizzone, Il Sindaco Spina, L’ass. Ferro e l’ass. Gammino.- Foto: Cavaleri Francesca Agata

Il 25 Novembre si è tenuta l’inaugurazione

Il 25 novembre è la giornata simbolo contro il femminicidio. Ma Valverde ha deciso di non dedicare solo un giorno, ma bensì 15 giorni, un percorso per scuotere gli animi contro questi atti di violenza sulle donne. Infatti il primo passo è stato proprio quella dell’inaugurazione della mostra. Così presenti sia gli artisti che i massimi esponenti dell’amministrazione cittadina. Ad aprire i lavori è stato il sindaco Angelo Spina, che dopo i ringraziamenti, ha detto: “Il Femminicidio noi lo affrontiamo con l’arte e con le opere degli artisti“.

Poi ha lasciato il palco al cuore pulsante delle manifestazioni, le donne. Hanno preso la parola la Gammino e la Ferro che oltre a ringraziare tutti, artisti inclusi, hanno espresso la loro volontà di portare avanti eventi destinati a sensibilizzare le coscienze. Infatti il 26 novembre, alle 16, si è tenuto l’incontro “Condizionamenti educativi e la violenza di Genere“. ll corso di formazione è non solo condotto da Margherita Ferro, ma progettato dall’ Ufficio regionale di parità da lei diretto.

Inoltre sono previsti anche altre due incontri il 10 dicembre, alle 15, con un Corso di formazione sul diritto Antidiscriminatorio, con la coordinazione dei lavori di Ferro. Infine giorno 11 dicembre, alle 18, si terrà la chiusura della mostra e la consegna degli attestati agli artisti partecipanti.

Timoclea e Filomela: Alcune Opere-Foto: Cavaleri Francesca Agata
Timoclea e Filomela, alcuni dei dipinti esposti- Foto: Cavaleri Francesca Agata

Timoclea e Filomela, gli artisti e le opere della mostra

Sono ben 25 gli artisti che stanno esponendo alla mostra sita in Villa Cosentino fino all’ 11 dicembre. Ecco l’elenco delle opere esposte e i loro autori:

  • Censura di Rosanna Signorello (dipinto);
  • Chiò Femminicidio di Giosué Gino Vetro (scultura);
  • Donna in fuga di Innocenza Alessi (dipinto);
  • Fiori del male di Pinella Giuliano (dipinto);
  • India di Saro Di Bartolo (fotografia);
  • La libertà dal rosso di Giuseppe Frezza (dipinto);
  • La rosa spezzata di Rossana Grasso (ceramica);
  • Lo sfregio e la fine di un amore di Pippo Contarino (scultura);
  • Nemesi delle sirene di Kiki Clienti (Fotografia digitale);
  • No alla violenza di Debora di Salvo (dipinto);
  • Non rubare il mio cielo di Giuseppa Matrazia (dipinto);
  • Porno martire di Francesco Fiorista (tecnica mista);
  • Prenditi cura di te di Vita Taormina (dipinto);
  • Una, dieci e cento di Concetto Guzzetta (scultura);
  • Vite spezzate di Maria Motta (dipinto);
  • Il Cigno di Salvo Scillato (dipinto);
  • Il Coraggio di Mary Vendemmia (dipinto);
  • Le Rinascita e la Libertà di Pippo Pavone (dipinto);
  • Combustione emotiva di Carmelo Marchese (dipinto);
  • Lo specchio rotto di Elio Ruffo (dipinto);
  • Libertà di Sebastiano Leonardi (dipinto).
Timoclea e filomena- Altre Opere esposte - Foto: Cavaleri Francesca Agata
Timclea e Filomena: altre opere esposte in mostra- Foto: Cavaleri Francesca Agata

Tuttavia opere bellissime che parlano del tema suscitando forte emozioni. Pertanto vi consigliamo di andare a vedere la mostra, perché il femminicidio si combatte se ognuno di noi, nel suo piccolo, dice Basta!

Timoclea e Filomela, l’arte contro il femminicidio ultima modifica: 2021-11-29T09:00:00+01:00 da Cavaleri Francesca

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Los invitamos a leer la nota.

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x