Matteo Donato, l'uomo che raccontò Valverde dalle sue origini - itValverde

itValverde

INTERVISTE

Matteo Donato, l’uomo che raccontò Valverde dalle sue origini

Matteo Donato

Matteo Donato è un docente di materie letterarie che ha saputo raccontare il Paese di Valverde in testi molto dettagliati.

Matteo Donato, da Trapani a Valverde

Passeggiando lungo la Piazza di Valverde si scoprono storie e personaggi di rilievo. Tra questi c’è il Professore Matteo Donato, che ha dedicato anima e corpo a ricostruire la storia di Valverde. Attraverso le sue ricerche è riuscito a narrare la vicenda che ha permesso di raccontare l’autonomia valverdese dal comune di Aci Sant’Antonio e non solo.

Matteo Donato è nato a Trapani nel 1941. Si laurea in lettere nel 1963 presso l‘Università di Catania. Ha insegnato in vari istituti superiori. Nel 1972 viene eletto socio dell’Accademia di Scienze Lettere e Belle Arti degli Zelanti e dei Dafnici di Acireale. Per 30 anni ha ricoperto la carica di segretario generale. Oggi vive a Valverde terra che ha saputo amare e raccontare.

Comune Di Valverde
Il Municipio del comune di Valverde

Matteo Donato, le opere più importanti

Nel 1985 il Professore ha vinto il XVI Convegno Premio Brancati Zafferana con uno studio critico sul pittore Giuseppe Sciuti. Ma sono molteplici i suoi scritti del periodo accademico “Memorie e Rendiconti” hanno dato un notevole contributo alla storia del territorio acese e del paese di Valverde.

Tra le sue opere sono da ricordare: “La Pinacoteca Zelantea di Acireale” (1971), “Le iscrizioni di Acireale” (1974), “Iscrizioni della Terra di Aci” (1978). Ed ancora “Per la storia di Valverde, ricerche inedite di Padre Giovanni Messina A.S.(1985), Acireale con disegni di Alfio Cristaudo (1987). Nel 1990 scrive il libro dal titolo “Valverde“, e nel 2011 ne fa una ristampa. Mentre con “Valverde in bianco e nero” si racconta tutto tramite le foto. Nella poesia è autore di “Poesie e canti della Madonna di Valverde” (2003) e “Parole a Valverde” del 2009.

Matteo donato e il suo libro- foto: Cavaleri Franesca
Matteo Donato e il libro su Valverde

Il libro su Valverde

Attraverso entrambi i libri il Prof. Donato ha raccontato Valverde nelle sua storia, usi e tradizioni. Secondo l’autore: “Da sempre la storia di Valverde è stata quella tipica dei piccoli borghi. Tutta intessuta di lavoro quotidiano e senza eventi di rilievo“-dice. Il libro parte dalla storia del Paese dalle sue origini, intorno al 1669. L’importanza della famiglia Riggio fino al 1860. E poi si continua dall’Unità d’Italia fino a 1951, quando il comune di Valverde ottenne l’indipendenza. Non manca il racconto del prodigio di Dionisio e della Madonna di Valverde, su cui ruota tutta la storia del Paese.

Nel libro poi ci si sofferma su quelli che sono i punti identificativi del Paesi. Tra questi ci sono: la Piazza del Santuario, le Chiese, gli altarini e le iscrizioni. Ed ancora le origine del nome Valverde e gli altri toponimi, l’assetto idrologico, l’elenco di tutti i sacerdoti che hanno abitato presso il Santuario. Inoltre ci sono anche le associazioni e le manifestazioni della vita valverde. Infine un libro che racconta Valverde e in cui tutti leggendolo, possono identificarsi e magari riconoscersi, soprattutto se si fa parte delle famiglie più storiche del Paese.

Foto: Cavaleri Francesca Agata

Matteo Donato, l’uomo che raccontò Valverde dalle sue origini ultima modifica: 2022-07-07T10:26:59+02:00 da Cavaleri Francesca

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Bravissimo 🙌

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x